Gioviano

Gioviano 

 Gioviano è un paese antichissimo, si hanno notizie dal prima dell'anno 1000! Conserva infatti ancora la struttura medioevale. Le strette e tortuose stradine che risalgono il paese fino al 'Castello' (dove vi era l'unica torre oggi sostituita dal campanile, costruito recentemente), si chiamano 'Rughe'. Scendendo verso il 'Sassolungo' possiamo fare una pausa alla chiesa di S.Maria Assunta (di origine remota) ampliata e ristrutturata in diverse epoche, l'ultima nel 1920, dopo il terremoto. Gli affreschi che decorano sono opera di Pellegrino Lamberti. Sono presenti e degni di nota, un quadro dell'Assunta e due ovali ai lati dell'Altare Maggiore.
E' presente poi un bellissimo organo, opera del Crudeli (Noto organaro lucchese del '600), recentemente restaurato. Infine nella sacrestia si conservano molti cimeli tra cui ricchi parametri sacri ed una croce astile di argento massiccio come un tutibolo, tutte opere del '500. Ridiscendendo il paese verso il parcheggio notiamo una piccola Corte (Piazza Pietro Barsanti) atta a ricordare il giovane martire Repubblicano, il Caporal Pietro Barsanti che qui ebbe i natali. Infine dal piazzale "A.Mei" risaliamo la ruga di S.Rocco dove è possibile visitare l'oratorio del '500 dove si conservano alcune pregevoli pitture di Santi e gli antichi 'segni' della Compagnia (con più di 450 anni di vita). 

Rif. :www.gioviano.org/

























Commenti

Post popolari in questo blog

Il lago di Vicaglia

Alpe di Sant' Antonio

Romitorio di San Bartolomeo ( Borgo a Mozzano )