Campori (Castiglione di Garfagnana)

Campori (415 m.S.l.m.)

Campori è posto al limite superiore del Piano di Pieve Fosciana (chiamato Campulus, cioè il lembo estremo del Campus Fuscianus), sulla riva sinistra del fiume Esarulo. E' punto di passaggio sulla strada che attraversa l'Appennino al Valico di San Pellegrino in Alpe, L'antica via romana (Via Clodia), nel medioevo Via Imperiale ed infine Via Vandelli ( costruita dagl Estensi nel 700). L'antico borgo cresce intorno alla chiesetta dedicata a S.Maria, una delle più antiche della valle. Le prime notizie risalgono infatti al 761 circa quando il longobargo Gunduald, già pievano della vicina chiesa di Pieve Fosciana, costruisce insieme ai fratelli Sunuald e Mauru, una chiesa del proprio territorio in "Vico Campulo".
L'attuale chiesa, a seguito di vari rifacimenti, conserva solo nel lato sud una significativa traccia di elementi architettonici della prima chiesa protoromanica.
Campori, terra di confine, fu luogo di numerosi scontri fra gli Estensi ed i Lucchesi ed ha l'onore di aver dato i natali ed il nome alla famiglia di un illustre prelato, il Cardinale Pietro Campori (1533 - 1643) che, per soli tre voti, non fu eletto papa.






















Commenti

Post popolari in questo blog

Il lago di Vicaglia

Alpe di Sant' Antonio