La Chiesa di Capricchia ( Careggine )

La Chiesa di Capricchia 

La comunità di Capricchia ufficialmente si formò nel 1610 con la fondazione in località Capricchia della chiesa Curiazia di S.Antonio, piccola concessione che permise alle piccole borgate di Capori, Colli, Coste, Iapori, Mezzana, Porreta e Vianova, di distaccarsi dalla vita religiosa della lontana chiesa di S.Pietro di Careggine e di rafforzare i loro legami, queste piccole borgate, sorsero in epoca sconosciuta (probabilmente da alcune famiglie patriarcali, dedite alla pastorizia), nella vasta area montana compresa fra le due pendici del monte Sumbra e del monte Formica alla sinistra della Turrite Secca.
Quest’area montana e semi impervia, si sviluppò economicamente e socialmente, grazie alla presenza di un antico sentiero che da Isola Santa, passando per la Foce raggiungeva Castelnuovo Garfagnana, attraversando le due “Ville” di Capricchia “Capriculum” e Mezzana, la prima il centro religioso e la seconda il centro commerciale della comunità, le borgate, tutte collegate fra loro grazie ad una serie di strade secondarie, lottarono a lungo per avere una propria chiesa e quando gli fu concessa in poco tempo riuscirono ad edificarla nonostante le asperità del terreno e la scarsità di mezzi, a metà del XIX secolo dopo che avrà ottenuto la prerogativa di parrocchiale, grazie ad una ristrutturazione la chiesa verrà ampliata e assumerà l’attuale fisionomia.

Rif.http://www.contadolucchese.it/Careggine.htm





















Commenti

Post popolari in questo blog

Il lago di Vicaglia

Alpe di Sant' Antonio