Alpe di Sant' Antonio

Alpe di S.Antonio ( 866 m. s.l.m.) 


E' una borgata di case sparse lungo le pendici della Pania Secca (la Regina delle Apuane), abitate un tempo solo dai pastori, oggi questa borgata si è trasformata in un piccolo centro turistico estivo, i turisti attratti dalla bellezza del luogo col passare degli anni si sono sostituiti ai pastori e dopo aver acquistato i casolari e le vecchie capanne del luogo le hanno ristrutturate conservandone l’aspetto, nel 1656 nella borgata venne edificata una chiesa, posta alle dipendenze del parroco di Sassi intitolata a S.Martino, nel 1904 fu elevata a parrocchia ma rimase senza parroco.
Oggi il borgo è diventato anche un punto di partenza per alpinisti esperti o semplici escursionisti della “domenica”, da qui partono numerosi sentieri adatti a tutti, diretti verso le vette della “Pania Secca”, “Pania della Croce”, “Pizzo delle Saette” e “Monte Forato”, oltre a queste cime è possibile raggiungere tramite sentieri adatti anche ai più giovani, il Rifugio Rossi (m 1609 s.l.m.) e il Rifugio del Freo (m 1180 s.l.m.)
Rif. http://www.contadolucchese.it/Molazzana.htm






































Commenti

Post popolari in questo blog

Il lago di Vicaglia

Romitorio di San Bartolomeo ( Borgo a Mozzano )