L'Hospitale ( Fornovolasco ) - Rudere Loc. Chiesaccia

L' Hospitale ( Loc Chiesaccia ) - Fornovolasco 

I Frati Cannibali di Fornovolasco

Nel 1260, nel Libellus extimi Lucanae Dyocesis, si trovavano elencate tra le chiese ed i luoghi pii dipendenti dalla Pieve di S. Felicita di Valdicastello, l'heremitorium Vallisbone de Versilia e l'hospitale de Volaschio. Quest'ultima struttura, consacrata a S. Maria Maddalena, era situata in Petrosciana lungo una diramazione della Via Francigena, all'epoca passaggio obbligato fra la media valle del Serchio e l'odierna Versilia.
L'obbligatorietà di questo passaggio per raggiungere l'attuale Versilia, spiega come nel Medio Evo i frati agostiniani giunsero alla decisione di costruirvi una chiesa, un hospitale ed un monastero.
Non vi sono elementi oggettivi di riscontro per stabilire la data di arrivo degli agostiniani nella vallata, ma si ritiene che possa essere fatta risalire al periodo compreso tra l'800 ed il 1000.

Sembra che i frati, dando asilo ai viandanti che transitavano lungo l'adiacente mulattiera, al calar del sole li guidavano nella fitta boscaglia accompagnando questa singolare processione col suono delle campane.
E' de1 1575 la distruzione, per cause sconosciute, dell'hospitale di Volastro

Leggenda

La leggenda vuole che questi frati non fossero cosi' pii e misericordiosi come volevano far credere.
Infatti molti dei viandanti che si fermavano a questo monastero per rifocillarsi non riprendevano piu' il loro cammino.
Il motivo?? Durante la notte i frati si davano al cannibalismo mangiando ancora vivi i poveri viandanti.
Durante questo "speciale" banchetto notturno facevano risuonare le campane del monastero che erano udibili per tutta la valle. Udendo il suono notturno di queste campane mortali, i fedeli del luogo sapevano che anche quella notte i frati avevano banchettato!

Rif.http://metaldetectoritalia.forumfree.it/?t=58135070






Commenti

Post popolari in questo blog

Il lago di Vicaglia

Alpe di Sant' Antonio